Bando servizio civile 2017

Scadenza domanda 26 giugno 2017 ore 14,00

BANDO SERVIZIO CIVILE 2017

la domanda di partecipazione deve pervenire entro le ore 14 del 26 giugno 2017

Il Progetto “La Digital Library della Sapienza. Collezioni e archivi digitali”

Il progetto si inserisce nel percorso di sviluppo e diffusione della Sapienza Digital Library, aperta prima di tutto al territorio di Roma e del Lazio, per la fruizione integrata del digital heritage costituito dal patrimonio di libri rari e preziosi, di oggetti multimediali e documenti d’archivio, nonché di prodotti culturali provenienti da diverse aree, interne ed esterne alla Sapienza, patrimonio di enti culturali attivi sul territorio regionale e nazionale.

Obiettivo del progetto è l’incremento della creazione e diffusione di contenuti culturali e scientifici in formato digitale e multimediale per accrescere la quantità del materiale di qualità disponibile in rete:

  1. estensione, consolidamento e condivisione della digitalizzazione, tramite la collaborazione dei volontari, nei laboratori specializzati della Sapienza, finalizzati alla conservazione, valorizzazione e diffusione dei documenti rari, di particolare pregio ed interesse culturale e scientifico;
  2. creazione di archivi digitali, altrimenti non disponibili, coordinati tra loro,  corredati di metadati e  certificati per la preservazione a lungo termine dei materiali prodotti;
  3. organizzazione delle risorse digitali secondo percorsi espositivi, informativi e scientifici, al fine di divulgare e rendere possibili il riuso degli oggetti digitali

La fruizione sarà facilitata grazie ad una corretta identificazione, descrizione, catalogazione e conservazione del materiale, digitalizzato o nativo digitale, e attraverso una strategia di utilizzo dei contenuti digitali da parte di diverse utenze (la comunità universitaria, gli utenti interessati a livello internazionale ad accedere ai patrimoni culturali italiani, l’apprendimento nelle scuole).

Posti e sedi di attuazione del progetto

7 posti presso Mediateca DSAS, Laboratorio per gli Archivi Digitali - Centro DigiLab, Via dei Volsci 122
1 posto presso Biblioteca di Filosofia, Via Carlo Fea 5
2 posti presso Biblioteca Digitale – SBS, Piazzale Aldo Moro 5
1 posto presso Biblioteca Centrale Facoltà di Ingegneria, Via Eudossiana 18
1 posto presso Biblioteca Dipartimento di Biologia Vegetale, Piazzale Aldo Moro 5
1 posto presso Biblioteca del Dipartimento di Scienze Statistiche, Viale Regina Elena 295

Ruolo ed attività previste per i volontari nell’ambito del progetto

I volontari, adeguatamente formati, saranno impiegati per le seguenti attività, relative ai progetti di digitalizzazione attivi nel periodo di svolgimento dei progetti:

  • digitalizzazione del materiale cartaceo (collezioni librarie), fotografico e multimediale (filmati audio/video e fonti sonore, archivi multimediali, etc.);
  • archiviazione e verifica dei dati relativi alle risorse selezionate;
  • inserimento informazioni nel portale dedicato al progetto tramite software “open source” realizzato all’interno dell’Università.
  • utilizzo di metadatazione standard di SDL e integrativa
  • partecipazione all’organizzazione di mostre ed eventi

Nello specifico, il tempo lavorativo, tolto il tempo dedicato alle attività formative previste nel piano di formazione, sarà suddiviso tra le diverse attività nel modo seguente:

60% delle ore dedicate alla creazione e archiviazione del materiale digitale da supporto cartaceo o analogico, tramite l’uso delle attrezzature, con controllo della qualità del prodotto e prima archiviazione.

30% delle ore dedicate alla gestione del materiale digitale, sia nativo sia già digitalizzato, che comporta le fasi di: trattamento con il software per l’attribuzione dei dati che permettono la ricerca da parte degli utenti

10% delle ore per le attività di aggiornamento e verifica delle competenze acquisite, comunicazione e organizzazione di eventi culturali.

Competenze e professionalità acquisibili

  • abilità nell’uso esperto di strumenti per creazione e gestione dei formati digitali
  • acquisizione delle capacità di utilizzo degli strumenti di "content management" per l’archiviazione e la presentazione delle informazioni in rete
  • Capacità di gestione dei processi comunicativi interni ed esterni
  • Capacità di lavorare in team e per progetti
  • Capacità relazionali in ambiente pubblico

Per tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione e i contenuti del progetto consulta il link nella sezione “Approfondimenti”