Per Dario Fo

Archivio di Stato di Verona, 13 ottobre 2016 ore 11.00

PER DARIO FO

La perdita di Dario Fo è un dolore indicibile. Se ne va il grandissimo Maestro e amico. Un vuoto impensabile, immenso, si apre per il mondo culturale italiano e mondiale. Autore, scrittore, pittore, regista, uomo totale di teatro e di arte, Dario Fo, premio Nobel per la Letteratura nel 1997, è stato sempre politicamente impegnato. Ha vissuto i suoi straordinari novant’anni a cavallo di due
secoli, accompagnando la storia d’Italia fino a oggi, con la dolcezza e il disinteresse di chi lavora "per l’eternità", ma con la precisione attiva e incisiva di chi partecipa quotidianamente alla storia
del proprio paese. Ha svelato il carattere profondamente umano e politico della cultura popolare italiana ed europea con la raffinatezza geniale dello storico, la vitalità conoscitiva dell’antropologo,
con l’ironia divina del grandissimo comico.

Il primo agosto scorso Dario, nonostante la sofferenza, era a Roma, sul palco dell’Auditorium, per il suo monologo teatrale per eccellenza: Mistero Buffo, come sempre rinnovato e accresciuto in dialogo con il suo pubblico. C'erano migliaia di persone di ogni età, tanti giovani e giovanissimi, incantati e insieme risvegliati dalla sua voce, una luce in questi tempi bui.
La meraviglia di quel momento non è stata mai di contemplazione, ma di sguardo lieve e appassionato, ironico e lucidamente critico verso la realtà italiana. È stato così anche nel suo ultimo lavoro che ci ha visto impegnati la scorsa estate a Cesenatico dalla mattina alla sera: con le scuole, in una mostra d’arte, a sostenere con i giovani l’importanza dello studio, di esplorare criticamente il mondo, come ha scritto nel suo ultimo testo dedicato a Charles Darwin.

Impegnato fino alla fine, Dario non ha mai separato l’arte dalla vita e dal suo amore per Franca Rame.
Ora che non ci sono più, piangiamo con il dolore più grande, e non può consolarci nemmeno la certezza che la loro grande opera non si dissolve. Ma proprio per questo MUSALAB è fin da ora impegnata con tutte le sue forze accanto al ricordo di Dario Fo e di Franca Rame in Italia e nel mondo. Siamo determinati più che mai ad andare avanti nel lavoro che abbiamo svolto al fianco di Dario fino a ieri. Un abbraccio a tutte e a tutti.


La Direzione MusALab
Dr.ssa Mariateresa Pizza
tel.: +39 3477050135
mariateresa.pizza@uniroma1.it
archivioctfr@francarame.it

MusALab Franca Rame Dario Fo presso Archivio di Stato di Verona, via Santa Teresa 12 –VR 37135
www.archivio.francarame.it e-mail: archivioctfr@francarame.it