Chi siamo

Istituito da Sapienza Università di Roma nel 2012, DigiLab Centro interdipartimentale di ricerca e servizi è nato su iniziativa di sette dipartimenti di area umanistica insieme al Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale “Antonio Ruberti”, al Dipartimento di Ingegneria dell’informazione, elettronica e telecomunicazioni,  al Dipartimento di Informatica, al Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale, al Dipartimento di Scienze Statistiche e, nell’ultimo anno, al Dipartimento di Architettura e progetto.

Missioni Istituzionali

DigiLab ha la missione di potenziare nell’area dei beni e della produzione culturale, le possibilità diricerca scientifica interdisciplinare, di promuovere l’accesso a fonti di finanziamento che si avvantaggino dell’apporto ed integrazione di più settori, anche nella gestione comune di strumentazioni e laboratori particolarmente complessi, e soprattutto di comunicare e valorizzare, attraverso le attività di ricerca e di servizio, i patrimoni culturali nel nuovo ambiente basato su tecnologie digitali.

  • progettazione e realizzazione di sistemi e servizi per la valorizzazione del patrimonio culturale, per la comunicazione scientifica, la costruzione di conoscenze e di attività di apprendimento basate sui patrimoni on line;
  • comunicazione online dei patrimoni digitali della Sapienza e di soggetti pubblici e privati;
  • operazioni di digitalizzazione e metadatazionedi collezioni e patrimoni culturali secondo standard europei;
  • coordinamento dellaprogettazione e realizzazione dellaSapienza Digital Library, da estendere alle altre Università e a reti di patrimoni;
  • costituzione e gestione di laboratori che utilizzino o sviluppino tecnologie digitali per attività di ricerca o di servizio nell’ambito dell’heritage;
  • realizzazione di installazioni digitali e produzioni video nell’ambito dei beni culturali e della comunicazione culturale;
  • servizi di publishing digitale (riviste on line, e-book, report di ricerca);
  • supporto, progettazione e organizzazione di corsi di apprendimento permanente rivolti alle aree di attività di riferimento, anche in collaborazione con enti esterni e in e-learning;
  • progetti di ricerca, promozione e/o partecipazione ai progetti su bandi europei, nazionali e regionali relativi alle aree di attività di riferimento;
  • coinvolgimento degli studenti, in collaborazione con i corsi di studio, nelle attività relative alla missione istituzionale del Centro.
     

Linee di ricerca

Il potenziale di DigiLab si basa sui laboratori e sulle competenze dei ricercatori e dei tecnici attivi su linee multidisciplinari e/o interdisciplinari che riguardano le interazioni fra tecnologie digitali e beni culturali. Tra queste linee elenchiamo a titolo esemplificativo: la conoscenza e valorizzazione dei patrimoni; la comunicazione dei beni culturali in ambiente digitale; la progettazione di infrastrutture digitali; l’archivistica informatica applicata ai patrimoni culturali; applicazioni per il turismo culturale, per lo spettacolo cinematografico e televisivo in ambiente digitale; le digital libraries, i database e l’information retrieval sui patrimoni; l’human computer interaction; l’interactive tv; lo sviluppo di applicazioni per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali mediante la visione e la pattern recognition, la sensoristica, i sistemi e reti wireless; le nuove pratiche della rete; la ricerca riguardo i mercati, le audience e le pratiche di consumo dei media in ambito culturale; la gamification; la virtualizzazione in 3D; la musealizzazione virtuale; i sistemi di e-learning; i sistemi di rilevazione e valutazione della qualità nel settore di beni e attività culturali; la analisi e progettazione di piani di valorizzazione territoriale; la progettazione di allestimenti interni o esterni ecocompatibili integrati con tecnologie digitali (in collaborazione fra DigiLab e la Facoltà di Architettura), la new museology e i rapporti tra la didattica museale, l’educazione e l’ICT. A tutte le direzioni di sviluppo collaborano naturalmente le competenze tecnologiche e le necessarie competenze delle discipline storico-artistiche, archeologiche, storiche e etnoantropologiche, linguistiche e filologiche, spettacolari e mediologiche, documentali e archivistiche.

Reti di ricerca e partners

DigiLab sviluppa iniziative e reti di ricerca con partner interni a Sapienza ed esterni, nazionali, europei e internazionali, esplorando i canali di finanziamento.

Vengono promossi i progetti e le iniziative presentati dai ricercatori del Centro o da ricercatori di altre strutture della Sapienza, o da enti e imprese esterne partner.

Impegnandosi in attività di ricerca e sviluppo del Centro e/o dei Dipartimenti che fanno riferimento a DigiLab, i progetti di ricerca operano autonomamente, coordinati dal proprio responsabile scientifico e monitorati dall’ufficio di supporto. Le attività di ricerca possono utilizzare i laboratori di DigiLab e/o dei Dipartimenti.

Dipartimenti che afferiscono a DigiLab